cerca nel sito
cerca per location
cerca per eventi
cerca_per_zona

Blog
159 eventi inseriti

Monday 27 April 2009 | 23:45

Event: Lavazza Design Paradiso via tortona, 32
Vote: 


Dimenticavo di ringraziare la Lavazza per averci tenuti tutti svegli e attivi nel girovagare nevrotici per riuscire a non perdere nessun evento!


Anche quest'anno è finito tutto...tanto lavoro, tanta preparazione (a farsi largo tra la gente), tanta curiosità...tantissime persone...la settimana del design milanese è arrivata alla sua conclusione!

E come ogni anno il protagonista principale è rimasta...LA PIOGGIA!!!


...amanti del design, amanti degli eventi, amanti delle persone che vagano e cercano...dei cocktail facilmente reperibili senza metter mano al portafoglio, della musica, della San Miguel alla spina a due Euro e cinquanta, degli oggetti meno scontati, delle istallazioni meglio realizzate, di quelli che si chiedono perché tutto non sia sempre così, del cartello bianco su sfondo rosso 'Zona Tortona', dei pazzi che vendono birra da una postazione improvvisata mentre ne bevono altrettanta, dei giovani designer che cantano e suonano la chitarra da una finestra sulla strada, dei negozi aperti e pieni, degli appartamenti in cui entrare e girare liberamente neanche si fosse a casa propria, delle inaugurazioni in cui ci si riesce ad infiltrare, di quello vestito proprio strano che di solito non se ne vede in giro...per gli amanti di tutto questo...grazie.

Monday 27 April 2009 | 22:55

Event: Interni Design Energies via Festa del Perdono, 7
Vote: 


vogliamo parlare della bellezza dell'installazione in Statale?? semplicemente magnifica!


Girando per i viali di questa metropoli nostrana, alla ricerca di eventi e di cose da vedere, sono capitato in zona Porta Venezia e più in particolare, in corso Regina Giovanna.
Qui ho trovato un negozietto molto carino che ha deciso di aprire i battenti durante il Salone.
Si tratta di un temporary store dal nome particolare: Turbillòn.
Qui si possono trovare scarpe, vestiti ed accessori da donna, accanto ad un buon numero di vestitini per bambina davvero interessanti. E non mancano alcuni gadget per la casa, come i quadri tondi, davvero sfiziosi.
Il negozio nasce come temporary store ed anche gli arredi rispecchiano questa sua natura. In particolare sono rimasto colpito dai lampadari, realizzati con materiali di recupero: bottiglie, vetri, bicchieri, lampadine, filo di ferro...se capitate da quelle parti, fateci un salto!

Monday 27 April 2009 | 21:24

Event: Ingo Maurer via manin 21
Vote: 


Lacrime di pescatore - istallazione di Ingo Maurer
atmosfera da favola, grazie anche alla scarsità di avventori demoralizzati dalla pioggia battente.
Ingo Maurer non delude mai, e un pò provato dalla settimana del mobile se ne sta seduto alla sua scrivania a sfogliare cataloghi.


nuove idee......dove siete???

Monday 27 April 2009 | 20:31

Event: Canon presenta NEOREAL via alemagna, 6
Vote: 


atmosfera sognante all'installazione di canon....
la triennale secondo me stupisce sempre...anche quest'anno...

peccato che il sogno sia già finito....


foto al circuito chiuso il video verrà probabilmente archiviato o cancellato ma la fotografia ha il sapore di microspie, video-sorveglianza su pezzi di design e rapine in corso a memphis

Monday 27 April 2009 | 20:14

Event: Posti di Vista 09 via luigi nono, 7
Vote: 


foto ai video , nel processo ricorsivo di un installazione bloccare uno o piu frame che piacciono è individuare una selezione. io sono il mio dj

Monday 27 April 2009 | 19:52

Event: alias via alemagna, 6
Vote: 


Piove a Milano.
piove sugli allestimenti
sulle brochure
sui cataloghi
sui manifesti
sulle menti creative
sui sandali belgi
sulle ragazze trendy
suglio slogan
sugli scatoloni
sulle spilline
sulle borse
sulle mappe
sulle guide
su zero
su di me
sui pass
su radio deejay
sulle navette gratis.


Piove ininterrotamente
sul ponte di zona tortona
sulla vela a rho
su milano.

E' finita questa settimanadevasto.
Ci vediamo in quella del 2010.

Monday 27 April 2009 | 19:48

Event: Save a product for 1  corso Magenta 63
Vote: 


Ci sono tornata :)

Hanno finito tutti i pezzi e tutto ciò è esemplare.
Sono riuscita a tornarci sotto la pioggia interminabile di questi giorni milanesi e ho comprato l'ultimo pezzo.
E' un segno del destino.

Brava Milano del Design.

Monday 27 April 2009 | 19:32

Event: Canon presenta NEOREAL via alemagna, 6
Vote: 


Geometrie dinamiche e naturali nascono dal concetto di nodo animato da una superficie tridimensionale simile al nastro di Moebius. Una cornice d'acciaio cui è agganciato uno schermo in tessuto elastico crea il supporto fisico di questa installazione fortemente immersiva.

Una bimba rincorre le meduse proiettate su queste superfici che si annodano tra loro senza mai riuscire e toccarle. Lo spazio tridimensionale avvolge il corpo.

Non vediamo con gli occhi l'immagine del progetto, ma lo SENTIAMO con il corpo.


... ... ... per adesso nessuna parola... ... ...

            solo immagini e flash per decodificare "con gusto ed eleganza"

            ciò che è stato visto, toccato, evitato!


Ultimo giorno, è il momento di tirare le somme.
Visitatori tanti, stranieri ancora di più.

In un momento in cui le congiunture economiche negative causano chiusure forzate, la tanto nominata crisi può anche innescare piccoli cambiamenti tanto nel consumatore quanto nella cutlura delle aziende.
Quest'anno le parole d'ordine per molti sono state: re-design e sostenibilità.
Parola tanto usata quanto vaga e indefinita, ma che significa progettare in regime di equilibrio ambientale, facendo attenzione alle risorse e all'ecosistema e alla durabilità e smaltimento degli oggetti.

L'attenzione si sposta quindi sul prodotto e sulle esigenze di un pubblico sempre più informato e critico. Non più oggetti per stupire, in balia delle mode  e dello stile, ma un design che vuole recuperare l'idea di utilità, innovazione e ricerca.


I unpack'd my luggage
I came back home

That's it
it's over


come sempre piove sulla fine del salone
e piove anche su qualche lacrima amara che scende...per la settimana intensa che ho vissuto, per il materasso della marta che per un pò non mi vedrà, perchè ora si torna al solito tram tram universitario...

....ma sempre con la macchina in mano, pronti a scattare nuove foto, a congelare momenti che passano ma che ricorderemo con gioia


Un piccolo intervento per parlare e mettere in evidenza "quel che dietro c'è": l'organizzazione del catering, la raccolta della spazzatura, la pulizia dei luoghi, la gestione del personale ed in generale tutte quelle attività più o meno nascoste ma fondamentali alla buona riuscita della manifestazione appena conclusa.
Sostanza celata che fa girare il design che ci fa girare.


La domanda è:
COSA PORTERETE CON VOI DEL FUORISALONE 2009?COSA BUTTATE?
3 scelte massime per ogni categoria! avanti e-reporters, stilate la vostra classifica personale!

Io porto:
1_ le casette di CIbic
2_il public design festival
3_ Interni design energies

e butto
1_i pass
2_festa di Progetto DECO'
3_gli spazi che non si possono fotografare (adidas...?!)


Penso definitivamente che il design come era concepito dai grandi maestri, e di cui l'italia ne andava fiera sia finito per un insieme di ragioni legate al contesto in cui viviamo.
Stiamo assistendo a un fenomeno in cui il Design come precendentemente concepito, si sta avvicinando alle discipline vicine. Si puo dunque distinguere l'Art design, lo style-design, l'archi-design, il fashion design, e via dicendo.
Penso sia un ottimo modo per avere una visione a 360 gradi delle discipline, e di prendere fiato dalla bauhaus che pur importante che sia, ci aveva privato del lato emozionale degli oggetti.

Niente di interessante dunque come possibile capire dall'immagine di cui sopra, ma molta attesa per l'evoluzione di questa disciplina ora piu che mai contemporanea.
Enjoy design!!

M!


continuo a perdere i miei scritti a causa del breve tempo concessomi prima della "session expired" maledetta.

Risparmio a voi che leggete, cattiverie sulla manifestazione che sta cambiando ogni anno di peggio in peggio.

M!


Lab81, specialized in the development of business communication, creates the first toys made in Italy, so as to emphasize the Italian products in the world of “the design toy movement”. The two characters be produced exclusively in Italy, by industries specialized in the production of plastic materials in PVC, in various colours and they could be customized by street artists, fashion designers and anyone who would like to express their own creativity in this new form of visual communication.

Lab81, specializzato nello sviluppo di comunicazione d'impresa, crea i primi toys made in Italy, con lo scopo di valorizzare i prodotti italiani nel mondo del "design toy movement". I due personaggi sono stati prodotti esclusivamente in Italia, da industrie specializzate nella produzione di materie plastiche in PVC, in vari colori e possono essere "customizzati" da tutti gli artisti della street art, dai fashion designer e da chiunque abbia voglia di esprimere la propria creatività sotto questa nuova forma di comunicazione visiva.



Info:
toys@lab81.com

Monday 27 April 2009 | 11:25

Event: DIESEL Successful Living from Diesel via Enrico Stendhal, 34
Vote: 


The new Diesel home textile collection is being renewed with stories that play an the rock lifestyle.
The evergreen vintage inspiration characterizas the whole collection blending with an innovative design to create ultra modern products.


Tha collection take inspiration from three creative themes:

Diesel denim, enriched by a military green version of stone washed fabrics and a new print in fluid motion, inspired by jungle atmospheres and sandy ponds.

Trompe l'oeil characterized by photographic prints that reproduce in a realistic way, new and classic themes that tell unexpected tales

Fashion graphics, with the new print  Sound system, a black and white celebration in a vintage version.



Everithing is good, diesel seems to be unique in the world without competitors, and his settlements are little steps to be in the future, a leader company in whole market.
wold like to be in Renzo Rosso's mind for further details...

M!


Il concept della seconda esposizione, dal titolo "Le Boudoir" e progettata per Angélique DeVil da Stefano Manclossi & Laura Pessoni con Fabio Fornasier, nasce dall’idea di realizzare nello showroom di Angélique DeVil un angolo ispirato alla donna, uno spazio “desiderio” dove creare atmosfere seducenti e intriganti attraverso la purezza del vetro e la poesia della luce. Un luogo il cui accesso è riservato solo a pochi intimi, una “culla” dove la donna si svela, si abbandona a cure amorevoli e ad una condivisione che può sfociare in avvolgenti incontri amorosi. Il progetto dei designer Manclossi e Pessoni confluisce così in oggetti lussuosi che hanno una duplice funzione, estetico-giocosa e si fonde con l’arte di Fabio Fornasier, maestro vetraio che rielabora le tecniche della tradizione muranese.

 

Angélique DeVil è il brand del concept store di lusso che ad aprile 2008 ha aperto il suo primo punto vendita in uno dei più intimi salotti di Milano, via Cerva, al civico 7. Angélique DeVil si fa interprete di un lifeconcept e di un mindstyle di donne raffinate, e degli uomini che le amano, che sentono il bisogno di soddisfare i propri bisogni nell’area del piacere, dell’erotismo e della sensualità. La proposta della boutique consiste in una selezione di prodotti di lusso appartenenti alla sfera erotico-sensuale.


Molto carina l'idea di Republic of Fritz Hansen di posizionare, lungo la strada  in cui è situato il proprio showroom, diversi esemplari in plastica rossa della mitica Egg Chair, simbolo dell'azienda e quindi portatrice di un'immagine adatta alla divulgazione del messaggio "B Original Fight the Copies". Un problema quello delle contraffazioni che è sempre attuale ma ultimamente è sempre più spesso anche la contraffazione delle idee che appesantisce tutto l'ambiente e che rende l'evento fuorisalone più monotono e poco entusiasmante. Questa è una considerazione negativa e triste da accettare che purtroppo mi viene da fare...crisi economica??forse sì ma le idee possono vincere anche su questo, bisognerebbe ricordarselo!


Salone bagnato salone...fortunato?
Dopo l'acquazzone di martedì sera siamo riusciti a goderci qualche raggio di sole e di design (raggio o riflesso? mmmm...).
La pioggia di oggi segna il punto di arrivo di una design-week intensissima, e il punto di partenza per le critiche e le impressioni, che anche durante la settimana non sono mancate... ma si sa che c'è più gusto a giudicare a giochi fatti, quindi aspettiamo con ansia domani per inizare un pò di sano bla bla bla...
ADV Banner
ADV Banner
E.reporters Fuorisalone

Sign up for our mailing list. You will receive program updates on all our activities and news about the fuorisalone's week and the world of design.

WRITE YOUR EMAIL