cerca nel sito
cerca per location
cerca per eventi
cerca_per_zona

ADV Banner
Blog
312 eventi inseriti

Monday 21 April 2008 | 23:50

Event: CHINATAG via Tortona, 14
Vote: 


certo che la cina si sta allargando eccome..
e come??
portando il design in italia!!!
ma è come insegnare ai giapponesi a cucinare il sushi!!!!!!!!!!!
...in effetti non ci riescono benissimo...
basta un'occhiata...interesting i frutti strani e l'atmosfera convivial
6+


e fu così, che se ne tornarono sfatti (ma contenti) alle loro magioni

Monday 21 April 2008 | 23:25

Event: Fragile Museo Mercato  via Rutilia, 11
Vote: 


Alla palestra di via Giambellino si lavora duro per arrivare alla perfezione della tonicità muscolare attraverso una profonda coscienza del culto del proprio corpo; ore ed ore di estenuanti allenamenti, amici lettori body-builders, ci hanno reso marmorei e nel contempo equilibrati nella nostra idilliaca fisicità... Così allo stesso modo le forme ed i colori risultano piacevoli alla vista ed al tatto nella location Fragile Novecento, che propone oggetti vari di design degli interni misto ad altri rigorosamente vintage...e così anche qui, come in palestra dopo un buon allenamento, tutti a gustarsi un prelibato Kebap, rigorosamente però, in via Giambellino.



Anche l'ultima foto è stata caricata...è giunto il momento di salutarci!

Tirando un pò le somme di questo Fuorisalone 2008  possiamo dire che tra alti e bassi, sole e pioggia, novità e dejavù anche quest'anno Milano ha dimostrato di saper essere per una settimana un punto di riferimento, un luogo di condivisione di idee, insomma il cuore pulsante del Design italiano ed internazionale! Il desiderio e al tempo stesso il compito di noi giovani designer è quello di metterci in gioco e renderci disponibili ed attivi affichè Milano possa essere così anche per tutto il resto dell'anno!

Personalmente seguo il FuoriSalone da qualche anno ormai ma questa è stata la mia prima volta come E.reporter, colgo quindi l'occasione per ringraziare chi ogni anno organizza e rende possibile questa bellissima esperienza: grazie Paolo, grazie Sibilla e grazie anche a tutti gli altri E.reporter!

Ci si vede l'anno prossimo!

Ciao!


Il bassotto tedesco, cane dalla struttura anacolimorfa, è di indole testarda e volitivo per natura, ha un carattere forte di grande tempra ma anche capace di affetti profondi. Esso è univocamente riconosciuto dall'umanità come il più preciso indicatore del grado di evoluzione di una civiltà, espresso nel numero di bassotti posseduti... Amici comunicatori ma eccolo qua il vero pop-idol del nuovo millennio e nuovo testimonial d'eccezione per la Gas: Tilli il Gas-sotto!


e anche quest'anno il tempo è volato...
ultimo giorno, ancora pioggia, ma non ci scoraggia, non ci si può perdere  proprio l'ultimo giorno!
pensando a questi giorni devo dire che è stata una settimana intensa.. forse avrei sperato di trovare più novità, a livello di idee e di innovazione, mentre non ho notato nulla di così nuovo... ho trovato positivi invece molti allestimenti, coinvolgenti nell'atmosfera, particolari e di impatto; con la sensazione di entrare in nuovi mondi, immergersi in luoghi al di fuori dal tempo...
alice nel paese delle meraviglie??
forse il fuorisalone è davvero un po così.. una settimana in cui il mondo si trasforma e ti isola da tutto, proiettandoti in luoghi interamente da scoprire!
..peccato che gia domani si ritorna alla solita routine.. :P
ragazzi bell'avventura quella del reporter..!
ALLA PROSSIMA!!!!


Non può piovere per sempre ma sul fuorisalone 2008 si..
anche oggi, ultimo giorno, non siamo stati risparmiati dall'acqua.
Per le spose si dice che saranno fortunate..per il fuorisalone cosa significa?!mah!
Sicuramente, devo dire, quest'anno rimango un pò insoddisfatta..
In ogni caso grazie a fuorisalone.it che ci ha dato ancora una volta la scusa per poter girare per lungo e per largo e grazie pure a gas perchè jeans e felpa sono davvero comodi e belli!
Abbraccio collettivo a tutti i reportersss!!!
Alla prossima!


Ebbene si, al FuoriSalone potete trovare anche questo.



A tutte le unità...Per le strade di Zona Tortona sono stati avvistati, nei giorni scorsi tre individui piuttosto sospetti! Girano sempre in gruppo al ritmo di GOA-Trance! Indossano strani apprecchi che servono per navigare il WWW aggratis che lasciano utilizzare liberamente a chi ha il coraggio di avvicinarli!

E io che ho passato 5 minuti cercando il famoso INSERT COIN come si faceva un tempo in sala giochi...

Monday 21 April 2008 | 20:49

Event: ROJO fortwo Open Your Mind via Tortona, 17
Vote: 


padiglione davvero sorprendente:

dal readymade all'installazione, dall'opera d'arte al gioco rivisitato.
davvero un elevato tasso di creatività, condensato in  un piccolo spazio.

Monday 21 April 2008 | 20:44

Event: salone satellite 
Vote: 


that's irony :-)

molte idee fresche, nuove e brillanti, ma forse un po' troppo ispirate alle edizioni precedenti.

Monday 21 April 2008 | 20:36

Event: Fabio Novembre 
Vote: 


gran bella serata!

buoni i cocktail, buonissima la musica.
unico neo: la pioggia. non fosse stato per questo ospite indesiderato si sarebbe scatenato il ballo selvaggio.


....fuorisalone bagnato, fuorisalone fortunato...;-)

Monday 21 April 2008 | 20:32

Event: Persol: Vision via forcella, 13
Vote: 


infinitudine, in una forma geometrica pura


nonostante il grigiume e la mota sotto i piedi...quanto ci piace kartell?

tanto.

Monday 21 April 2008 | 20:03

Event: salone satellite 
Vote: 


...............................

Monday 21 April 2008 | 19:58

Event: MISAEL ArtStyleDesignFood, Il percorso dei sensi via Thaon di Revel Genova, 3
Vote: 


Piacevolissima sorpresa della domenica sera. Misael (si) presenta per la prima volta a Milano presso lo spazio (spaziale) di Via Thaon  de Revel 3.

Due cose quindi:

Uno, lo spazio espostivo. Un angolo di paradiso tra i kebab e i take away cinesi di zona Zara, che comprende millemila metri quadri open space per mostre allestimenti blablabla, una zona ristoro con barman filippini vestiti di bianco, e un ristorantino da 70 euri a persona. Il tutto immerso in un bianco liberty english che non ti par vero che appena dietro l'angolo ci sono i tossici di Centrale. Consigliatissimo, adesso bisogna capire se bisogna avere un completo Armani e nasino all'in sù per entrare di solito, o è abbastanza un paio di scarpe usate e una borsona a tracolla.

Due, Misael ArtStyleDesignFood. Ho avuto il piacere di parlare con il responsabile dell'intero progetto. Tale Michael, si è dimostrato gentilissimo nell'illustrarmi tutti i progetti esposti, e nel farmi scattare qualche foto per fuorisalone.it (a dispetta dei cartelli appesi in giro). Codesto personaggio, accumulati un po di soldi nelle vite passate, si diletta a cercare in giro per il mondo, artisti e creativi meritevoli da finanziare così da poter realizzare A: i loro progetti B, i loro sogni. Lui paga e valorizza, e loro hanno la possibilità di esprimersi. E dal design si passa all'arte, al cibo, alla musica ed al buon vino. Una sorta di percorso estetico che vede in questo novello Mecenate il suo motore. Che dire, se ci fossero più
persone di questo tipo, sarebbe tutto molto molto più semplice. Tema dell'esposizione: ecoriutilizzo, più o meno. Allestimento favoloso. I progetti esposti, a cavallo tra arte e design, sono tutti di altissima qualità: sono sicuro che almeno uno (The Rope Table) finirà nelle case di tanti, in poco tempo. Un grazie a Micheal per la sua gentilezza, e per il vino offerto, forte come un pallonata in pieno viso.


si chiude cosi il mio reportage della settimana del design, ringrazio chi mi ha dato l'opportunità di raccontare ed esprimermi. pacchianità barocche deliri alle feste baccanali sedie seggiole lampade lampadine aperitivi scroccati chi fa design strippato e chi è elegante davvero un sacco buone cose a tutti


ok finita ufficialmente...

appuntamento al prossimo anni?!

Monday 21 April 2008 | 19:51

Event: INTERNI- Greenenergy design via festa del perdono
Vote: 


Finalmente una giornata bella col sole...Ho subito colto l'occasione per uscire di casa e vedere tutto quello che rimaneva dentro la città. Devo dire che i tipi di esposizione si dividevano in 2: il primo gruppo avevano lavorato su un certo tema che non era sempre quello "greendesign" come mi aspettavo ma comunque c'era un tema e l'atmosfera, il secondo gruppo invece erano quei negozi famosi che avevano aperto le porte durante il salone per cogliere l'occasione di far vedere le ultime novità. Quelli in genere erano negozi di abbigliamento.

L'unica cosa negativa era forse la necessità di cambiare lunghe distanze (rispetto a Zona Tortona e salone) per poter vedere i punti di esposizioni. In certe zone erano vicine ma in altre ci voleva una gran forza e voglia di vedere quei posti che rimanevano distanti.

Una delle cose positve era sicuramente quello di poter fermare in certe zone come Moscova e Brera a bere e mangiare qualcosa prendendo tutto il sole che ci mancava da giorni.


Certo che è un peccato vedere queste quattro viuzze così piene di movimento e di positività per una settimana l'anno, e poi vederle spegnersi per le restanti 51 ritornando ad essere quell'ammasso di capannoni e casette che sono sempre state...

Ma non potremmo trasformare Tortona in una zona di divertimento continuo e libero come ce ne sono in altre città d'Europa ( a voi lascio immaginare gli esempi)?

Certo finchè c'è Letizia c'è poca speranza...


Ma quindi è finita così? So che stasera c'è l'ultimo aperitivo al Nhow, voi dove ve ne andate?

Monday 21 April 2008 | 19:33

Event: NEOREAL: The Design World Created by Canon via alemagna, 6
Vote: 


Come già detto le novità vere viste a questo fuorisalone sono state un pò pochine, sia per quanto riguarda i prodotti che in merito agli allestimenti.

Ma non si poteva non restare colpiti dagli ambienti allestiti dai principali colossi internazionali con passaporto nipponico.
Stiamo parlando in particolare di Lexus (vedi Toyota), Canon e Yamaha, che hanno saputo, ciascuna a proprio modo, colpire l'attenzione del visitatore pur restando nella concretezza dei prodotti in mostra.

Lexus ha sfoggiato un'imponente scenografia, con fiori luminosi che sbocciano e un ambiente fluttuante, quasi amniotico (con tanto di battito cardiaco), in cui si cela una concept car che nonostante la fattura (era solo una maquette statica), sembra particolarmente adatta al mercato italiano, e prossima a presentarvisi.

Canon Stupisce per i fortissimi contrasti: un corridoio nero, con dei paraventi tipici della tradizione giapponese, porta ad un ambiente d'impatto dove maschere kabuki e manichini sembrano fissare con fare sospettoso. Quindi una stanza bianca, con una schiere di seggioline bianche finemente decorate (ognuna con motivi diversi), abbaglia per qualche istante prima di concludere il tour con la presentazione dell'ultimo nato di casa in fatto di plotter.

Yamaha invece preferisce un accoglienza sobria ed elegante, ma per questo forse ancora più coinvolgente.
L'idea di inserire i suoi nuovi pianoforti (tutti elettrici) nei contesti del quotidiano, permette un contatto diretto con la musica, senza orpelli né decorazioni, e una naturalezza di esecuzione che riesce a non far rimpiangere quelle code ingombranti.
Inoltre, le performance estemporanee, eseguite dal personale o dal pubblico stesso, hanno permesso piacevoli momenti di relax anche a chi non ha familiarità con la tastiera.


..la "settimana" volge al termine.. luci, colori ed atmosfere non sono mancate.. ..ma il rischio è quello di confondere il design con la suggestione, aspetto che certamente in parte lo caratterizza, ma sicuramente non basta ad esaurire la pratica di questa disciplina.. insomma, quello che vediamo in queste occasioni è solo la punta dell' iceberg di un lavoro fatto a monte (o che perlomeno dovrebbe essere fatto...), che si nutre di idee efficaci e sensate e si attua nella ricerca e nella sperimentazione autentica.. ..positivo il tentativo di affrontare il tema della sostenibilità, anche se in alcuni casi toccato con superficialità, più attraverso stereotipi che con soluzioni reali..


Ironia+ Design presentato da questo gruppo who-are-we.com al Salone Satellite.
L'idea è di fare crescere con dei piccoli semi piantine ovunque.

Cmq non so se sono gli stessi che hanno inventato
un biglietto da visita che al suo interno contiene dei semi.
Dopo aver baganto Il biglietto ne uscirà magicamente una piccola piantina.

Secondo me è veramente una bella idea perchè ottieni due risultati:
1. non sprechi la carta, ma la utilizzi per due funzioni, informativa e vaso;
2. la persona non butterà via il tuo bigliettino e lo terrà più volentieri.

 :-)))

Monday 21 April 2008 | 18:22

Event: KARTELL Outdoor Collection via Alemagna, 6
Vote: 


A volte fa bene sentirsi un pò bambine!! tra queste siepi scolpite giganti....mi sono sentita come Alice a una festa faschion!! la gente era bella l'atmosfera era bella...ma ...il cibo in triennale lascia sempre a desiderare!! vabbè in compenso di cose belle da vedere ci stavano, da cassina al museo del design.
Penso proprio che si sia conclusa in bellezza questa settimana che almeno per me è stata pienissima! Adesso devo ritornare alla mia bella vita reale e cioè tanti esami da fare a luglio.!!! Forse ci scappa qualche altro post mentre finisco di carica le foto!!!

Monday 21 April 2008 | 18:16

Event: driade via manzoni, 30
Vote: 


Mai visto tanto lusso passeggiando  tra soprammobili di questa portata ....bhe ci si trova a camminare un pò per aria, non che faccia male ....ma come è brutto poi rendersi conto che nonostante siamo così vicini mentalmente a quel luogo alla fine materialmente si può dire che sia su un altro pianeta! e non so dire se alla fine sia un male ! cmq mi tengo stretta i miei bei soprammobili "fai dai te" una tazza da 0.50€ come portapenne,  ma vuoi mettere?

Monday 21 April 2008 | 17:01

Event: KARTELL Outdoor Collection via Alemagna, 6
Vote: 



Monday 21 April 2008 | 15:45

Event: INTERNI- Greenenergy design via festa del perdono
Vote: 


sono stanco. domenica me la sono presa per riposare. dove andate voi? greendesign??? bo...che palle questo eco.design ma dove???? missori? eddai allora vengo va. ma mezz'ora non di più. ecchecavolo, inizia a piovere!!! uffa!!! però carino questo brucone nel prato! e i video di studio azzurro!!! oddio anche simone micheli...che bei ricordi quando ci insegnava a firenze... saliamo su...cuscinoni!!! ecco,questo ' il design che preferisco...e poi libri...prendiamo il caffè dai!!! e lo zucchero che a casa è finito! davvero carino questo posto...poi così, chissà se possiamo venirci a studiare il giorno.

Monday 21 April 2008 | 15:34

Event: Droog Design Foro Buonaparte 50
Vote: 


piove. droog design è al chiuso...ok si va.
sbagliamo galleria ma è ancora più divertente.
dopo qualche saluto con alcuni emigranti fiorentini entriamo e ci lasciamo incantare dalla poesia di questi oggetti...
magici e quindi diversi.
il design diventa arte o il contrario?

la risposta non è scontata...ma è sicuro che il design sta morendo, e questi tizi si danno un gran da fare per tenerlo in vita, in una maniera intelligentissima.

ho anche fatto qualche acquisto, per la felicità della mia camera!

Monday 21 April 2008 | 15:29

Event: salone satellite 
Vote: 


salone satellite...
un giretto da queste parti è d'obbligo.
giovani che vanno e vengono con le loro idee in spalla.
sempre meglio di tante altre superficialità in giro per milano questi giorni.

philippe daverio ci rapisce per qualche minuto e si innamora della mia maglietta.
chissà se finiremo su passpartout.


Eccolo qui il primo toy italiano! Ufficialmente Italy Vs Japan?? All'entrata di Superstudio più c'è questa autentica novità 100% made in Italy ma di ispirazione manga ideata da Lab81. +Plus e -Minus sono uguali e contrari e hanno già presenziato in 3 musei di arte contemporanea di Roma e hanno conquistato Ercole Moroni (il fiorista di Madonna) Elton John, felice Limosani (consulente Nokia) , Coca Cola e Luxottica. I giovani designer marchigiani Bedini e Pacenti hanno creato un design raffinato e di qualità privilegiando la trasparenza attraverso il Pvc invece del solito vinile come materiale per una piacevole sensazione al tatto.Sono già in vendita nelle maggiori capitali del mondo a 25 euro ognuno...pezzi da collezione insomma...dite che ho fatto male a non comprarlo??? AaaaaaaaHHH.......adorabili!

Monday 21 April 2008 | 14:21

Event: Kriptonite piazza Venticinque aprile, 7
Vote: 


Venerdì 18 aprile.
Terzo giorno.

Anche oggi ci si mette in marcia sin dalle ore piccole,
che per una come me significano le nove di mattina...
si sono ore piccole per una persona che di solito dorme fino alle 11.

Il tragitto di questa giornata comprende:
- corso como,
- corso garibaldi,
- cadorna,
- triennale.

Partiamo da corso como,
con le prime postazioni...
capatina veloce nella galleria carla sozzani,
ma niente mi ammalia e quindi decido di proseguire.
e così dopo pochi passi mi imbatto in questo studio, Kriptonite,
che ha a che fare con il book-crossing.
parlo con la signora che è all'ingresso,
che mi parla del book-crossing, da dove arrivano i libri, del sito, e così via,
invitandomi poi a prendere uno dei libri presenti nella stanza,
promettendole però che una volta finito lo abbandonerò in giro da qualche parte,
in stazione, in un parco, insomma, da qualche parte...
titubante le dico che manterrò la promessa...
per un'onnivora di libri l'idea di abbandonarne uno in giro da qualche parte è un po come commettere un reato,
ma una promessa è una promessa, e non essendo per principio mio il libro,
è un dovere abbandonarlo...
così inizio a girare tra gli scaffali pieni di libri,
e alla fine decido di prendere Moby Dick,
perchè credo sia arrivato il momento giusto per leggerlo...
successivamente mi dirigo al piano inferiore,
e di colpo mi sembra di essere in un altro mondo,
di essere tornata indietro nel tempo.
si respira un'altra aria, saranno i soffitti bassi,
sarà la scelta dei mobili, ma mi sembra di essere in periodo di guerra,
in un rifugio.
passo qualche minuto qui sotto,
scatto qualche foto,
poi saluto la signora e la ringrazio per il libro.

Riprendo il mio percorso,
ma passando per corso garibaldi e via della moscova non trovo niente di particolarmente interessante...

passo per le fondazione mazzotta,
e all'interno trovo un interessante allestimento di mobili,
alcuni dei quali mostrano lo spreco di materiali,
come tavoli costruiti attraverso il riutilizzo di materale cartaceo perso in un giorno.

dopo la galleria mazzotta arrivo davanti al castello sforzesco,
cammino un po senza alcuna meta precisa,
e alla fine entro nello spazio espositivo di Jesse,
dove ad aspettarmi c'è una scacchiera gigante con bizzarre pedine,
tra cui sedute, tavolini e altro...

pausa pranzo e poi triennale...
piccole casette rosa accolgono le persone...
poi entriamo, e visitiamo ogni angolo del museo...
rimango completamente ammaliata dall'installazione di Paola Navone per De Rosso, 411 Bianco.
una serie di utensili da cucina sospesi per aria, e rumori di sottofondo,
prodotti dallo scontro di questi insoliti strumenti musicali...bizzarro...
a causa della pioggia forse non riesco ad apprezzare il giardino sul retro della triennale,
dove ad attenderci ci sono i giganteschi oggetti della kartell,
ma causa giardino pieno di melma non oso avvicinarmi più di tanto.

e così finisce anche la terza giornata.
con le suole un po consumate mi dirigo a casa,
con una spalla fuoriuso e una voglia matta di appoggiare la testa sul cuscino.

Monday 21 April 2008 | 13:53

Event: MOOOI via tortona, 27
Vote: 


Sto caricando le ultime foto scattate nel weekend... e così, a colpo d'occhio devo proprio dire che in questo Fuorisalone 2008 il colore, i pattern e le texture l'hanno fatta da padrone.

Dal pluridamascato Moooi, alle acidissime superfici "digipop" di Karim Rashid (non più così nuove a dire il vero), dalle pornotexture di 101% Designed in Brussels ai mosaici di Ceramic Tiles of Italy in Triennale, la nuova sfida si gioca sulla superficie degli oggetti.
Alla forma, che sembra avere raggiunto ormai degli standard globalizzati, si associa la nuova dimensione sensoriale della superficie con lo scopo di rafforzarne il potere espressivo e comunicativo.

Nel cielo grigio di un Fuorisalone colpito a tratti da un maltempo insistente un tocco di colore è la giusta cura per tutti i fuorisalonisti!

Monday 21 April 2008 | 13:42

Event: Tom Dixon via tortona, 27
Vote: 


Ultimo giorno....uffa...è già finita questa meravigliosa settimana!....nonostante il tempo che ogni tanto non è stato clemente è stata una settimana davvero entusiasmante!!........................................maaaaaaaa............................un'altra no eh???


Il fuorisalone è stato a lungo alla ricerca di una propria identità. Molti gli showroom che hanno proposto nuove soluzioni ad antichi dilemmi, estremo il rapporto qualità-design. Nonostante le poco felici giornate della milan design week, caratterizzate dalla tipica ed insistente pioggia del nord italia, qualcosa si è mosso, e possiamo dirlo con estrema chuarezza. La patria del design è sempre milano, e questo l'hanno capito soprattutto all'estero.

Monday 21 April 2008 | 12:52

Event: REMADE IN ITALY 2008 viale Emilio Alemagna
Vote: 


Torre Branca, splendidi esempi di riutilizzo di oggetti e materiali, e inoltre si può salire gratis fino in cima!

 


Sabato sera in piscina Argelati, writer contest e beatbox fenomenale.

peccato che a mezzanotte ci han sbattutto tutti fuori!

Monday 21 April 2008 | 12:29

Event: AEG ELECTROLUX C/O MINOTTI CUCINE piazza Diaz 5
Vote: 


viva Aeg!

ci ha regalato un pomeriggio misto moderno retrò.
All'insegna di birra e noccioline con contorno jazz, mancavano mi nonno Uccio e mio zio Seppo con commare Nzina ed eravamo tutti.
Molto bello, non è sushi sashimi e cacamuca...z, ma è senza dubbi un bel sottofondo all'italiana!
alla faccia dell'esotico.

Viva Aeg!

Monday 21 April 2008 | 12:19

Event: BTICINO via alemagna, 6
Vote: 


grazie passsssssss!

signori e dolci fanciulle è ufficiale: il pass unito ad una bella faccia tosta è la chiave di tutti gli eventi del fuorisalone.
Feste, balli, eventi, bombe a mano e tricchettracche, tutto gratis grazieal mi magico cartellino.
In chiusura di fuorisalone, dunque, mi sembrava doveroso un ringraziamento al nostro fratello in ellulosa.

alla prossima festa!
a pagamento però...

Monday 21 April 2008 | 12:17

Event: StugaProject FuoriSalone Seipnir Bastu - Brunch via corelli, 34
Vote: 


Domenica...praticamente ultimo giorno vero e proprio di eventi ed esibizioni. Decidiamo di passarla all'insegna della tranquillità e ci rechiamo in un luogo direi quasi sperduto (non rientra nemmeno nella cartina delle pensiline dei mezzi pubblici!!) all'atelier di Duilio Forte: una sorpresa incredibile!!Una vecchia cascina immersa nel silenzio che per l'occasione si anima e si riempie di curiosi che la scrutano in ogni sua parte. Il brunch è iniziato da parecchie ore ma i ragazzi che lavorano lì continuano ad offrire a tutti gli ospiti che lo chiedono e sembra proprio una grande famiglia che vive in comunità in questa CASA che ha mille angoli diversi dove potersi sedere, riposare, riparare e ovviamente fare una sauna :) . Beh direi che l'ho elogiata a sufficienza e concludo con il dire che anche io vivrei in un posto così :D

Monday 21 April 2008 | 12:14

Event: INTERNI- Greenenergy design via festa del perdono
Vote: 


Non basta infilare lo stravisto Solar tree di Ross in un grazioso e bentenuto giardino se poi si lasciano le luci accese anche di giorno, e non è utile sprecare cartoncino per i libretti se sopra non vi è alcuna spiegazione delle opere,

NON è GREENENERGY

NON è DESIGN


Dopo la domenica di passione per ildesign internazionale eccoci a riscoprire le chicche della settimana partendo da basi ben solide come quelel del luxury design. Sconvolgente la spettacolarità e l'estremizzazione di un ventaglio di proposte che collaborano e lavorano perfettamente con vecchi e nuovi materiali per il design applicati al settore con il target più alto.


Molti lo pensano, molti lo dicono, alcuni lo scrivono: il Fuorisalone 2008 è stato un po' deludente.

Spento, poche cose nuove, pochissime cose innovative, troppi eventi sovrapposti, disorganizzazione, ecc.

Queste alcune delle voci sentite in giro.

Monday 21 April 2008 | 12:00

Event: Domestic via Cerano, 10
Vote: 


i francesi di domestic hanno esposto nel loro spazio vicino a tortona la loro collezione di piatti e nn solo.. lavorano molto sulle forme degli specchi, molto bene anche e hanno idee originali anche sui piatti. a me personalmente è piaciuta molto questa grafica su un piatto ma secondo voi..tutti sarebbero disposti a mangiarci sopra????


Caleidoscopico viaggi sotto la Loggia dei Mercanti...sé stessi dovunque!

Sogno o realtà?

Monday 21 April 2008 | 11:52

Event: A2A via Festa del Perdono, 7
Vote: 


Posto magico al calar del sole...peccato per la pioggia, ma nonostante ciò l'atmosfera che si respira è proprio bellissima.

Monday 21 April 2008 | 11:51

Event: salone satellite 
Vote: 


come ogni settimana del salone e del fuorisalone sono andato a fare una giornata in fiera.. a mio avviso è eccessivo pagare per entrare nel salone.. ho visto cose molto interessanti nell'eurocucina ma nei padiglioni adibiti al moderno e al design ho visto solo marche che copiavano e si ricopiavano tra di loro senza il minimo spunto di originalità progettuale apportato a prodotti di uso comune. mi dispaice aver visto sedie che invece di apportare delle migliorie rivolte all'utente complicano la vita di quest'ultimo. il salone satellite escluso rispetto l'anno scorso dai padiglioni e relegato all'esterno in un tendone nonostande le dimensioni ridotte, mi è piaciuto maggiormente, i designer avevano voglia di spiegarti i loro prodotti e anche se a volte erano molto fini a se stessi, li ho trovati sicuramente più giocosi e originale rispetto al resto del salone..

Monday 21 April 2008 | 11:49

Event: moroso : Tord Boontje  via Pontaccio, 8
Vote: 


Dopo tante peripezie siamo riuscite a tornare allo showroom di Moroso: non è fuorisalone se non si passa almeno una volta da qui!

Allestimento che inizialmente mi ha lasciata un po' perplessa: totalmente differente rispetto lo scorso anno (divino). Poi però sono arrivata alla conclusione che non è male, addirittura interessante.

Monday 21 April 2008 | 11:13

Event: StugaProject FuoriSalone Sleipnir Bastu - Esposizione via corelli, 34
Vote: 


Posto disperso sotto il cavalcavia della tangenziale, potrebbe essere un pessimo inizio invece poi, tra la boscaglia incolta sbuca un piccolo "villaggio" da fiaba.

Vecchie cascine ristrutturate ed adattate ad abitazione, aterier e qualcos'altro ancora.

Casa- atelier spettacolare, da lasciare senza fiato per l'ingegno e la fantasia di non essere mai banale o ripetitiva. Atmosfera rilassante e piacevole.

Da vedere...ma sopratutto da vivere!


Voglio fare come il protagonista di Alta Fedeltà di Nick Hornby, che per ogni fatto della sua vita faceva una classifica...Bene, lo farò anche io per il Fuorisalone08, solo due liste, i migliori tre eventi e i peggiori tre...Se ci stanno, anche i rimandati. Trattasi comunque solo di pareri personali, quindi siete liberissimi di contestarmi, denunciarmi, quello che vi pare.

I MIGLIORI

1. Pig Party @ Magazzini Generali_Sempre e comunque divertimento+ottima musica+pantcollant.
2. C-Citroen @ 31° Piano del grattacielo Pirelli_ Ottima occasione per vedere Milano, circondati anche da divertente design.
3. Greenergy Design @ Università Statale_Bella, mi è piaciuto il gel e il fumo sotto i piedi.

I PEGGIORI

1. Corso Como_ in assoluto la zona peggiore della Settimana del Design. Sempre uguale. Forse deve fare da contrappeso a Zona Tortona?
2. Materialize @ Zona Tortona_ Terzo anno, sempre le solite cose spaventosamente umane (o no?) e prototipate.
3. il tempo brutto @ ovunque_ Purtroppo la pioggia (a parte due giorni), l'ha fatta da padrona quest'anno. Giorno e notte. E comunque anche oggi piove.

Premio di consolazione:

_Ai ladri che sabato mattina sono entrati a casa mia (mentre ero al Fuorisalone) e mi hanno portato via il computer con le immagini del PigParty. S*****i! Potevate almeno aspettare che masterizzassi il CD degli e.reporter. Almeno guardandole vi accorgerete che al mondo c'è gente che si diverte senza dover andare obbligatoriamente a rubare in casa d'altri. Tiè!

E nel finire...Alla fine la mia protesta silenziosa non si è svolta. Come avrei potuto? Siete e siamo tutti irresistibili...Un grande premio a noi e.reporters e a chi ci permette tutto questo!!!

Monday 21 April 2008 | 10:41

Event: This is more than a number alzaia Naviglio Grande, 12
Vote: 


Sabato sera in Tortona, solito trambusto e vai e vieni di gente, dopo una mezzora passata a chiedersi se quel ponte fosse stato progettato per reggere il peso di tante persone si arriva dall'altra parte e si comincia la lunga passeggiata del design!Meta preposta il T35 ma puntualmente vieni rapito da strani accadimenti in mezzo alla strada..strana gente con uno schermo sopra la testa si aggira proiettando immagini sui muri, strane autovetture cercano di farsi spazio nelle strade ormai diventate zona pedonale, e altri strani individui riproducono l'ultima cena con tanto di tunica rossa con davanti una bella pizza e in mano una sigaretta!E' proprio un grande circo!!

Dopodichè si riattraversa il ponte, con la medesima difficoltà, per continuare la serata sui navigli, ed ecco che di nuovo trovi qualcosa che ti incuriosisce: uno yacht in piena regola, ormeggiato nel naviglio grande. Così, mentre ti domandi cosa facciano lassù quelle persone, un dubbio da non milanese si isinua nella mente......ma allora il naviglio è "navigabile" (scusate il gioco di parole) o è arrivato lì con il teletrasporto?E da questo capite bene che la serata non può che degenerare...eheh...ma grazie fuorisalone per tutte le stranezze che ci regali ogni volta!!

Monday 21 April 2008 | 10:13

Event: Gigisantamaria via Cerva, 18
Vote: 


Alessandro Oteri da lezioni di eleganza da quando è in via Cerva, in centro a Milano...Le sue scarpe sono creazioni uniche che sono così belle che si annullano per esaltare al massimo la beltà femminile che le indossa.

Gigisantamaria è invece da sempre il re dei divani, che anche quest'anno delizia tutti con una bellissima creazione completamente fatta a mano..chic.

Ottimo...

Monday 21 April 2008 | 10:13

Event: Gigisantamaria via Cerva, 18
Vote: 


Alessandro Oteri da lezioni di eleganza da quando è in via Cerva, in centro a Milano...Le sue scarpe sono creazioni uniche che sono così belle che si annullano per esaltare al massimo la beltà femminile che le indossa.

Gigisantamaria è invece da sempre il re dei divani, che anche quest'anno delizia tutti con una bellissima creazione completamente fatta a mano..chic.

Ottimo...

Monday 21 April 2008 | 10:06

Event: 101% designed in Brussels  via tortona, 12
Vote: 


Il ristorante "Home delicate" è già di per sè un ottimo ristorante, vuoi per la vasca accanto ai tavoli che sarebbe ottima in un film erotico, vuoi per la carta da parati con gigantesche gabbie, che donano un tocco fetish....tutto messo insieme a pezzi di design unici...

Andate a cena in questo ristorante che di ristorante ha solo i camerieri e un grandissimo cuoco, Roberto che fa del palato una pista di atterraggio della nouvelle cuisine.

La proprietaria del loocale e il suo cagnolino?? deliziosi....


All'anno prossimo, anche questo salone è agli sgoccioli,
un pensiero a tutti quelli che hanno avuto consegne durante il fuorisalone o immediatamente dopo... e non sono stati pochi, e si sono persi questa settimana...
ciao!!

Monday 21 April 2008 | 02:40

Event: INTERNI- Greenenergy design via festa del perdono
Vote: 


questo è l'evento che mi è piaciuto di più, pensato per chi lo deve vivere e sostarci. i mulini a voce valgono tutta la design week


- o ma piove.. che si fa.. poi dove si mette l'ombrello?
- no vai lasciamolo a casa

- eccoci, mi pare che si entra da qua
- io acchiappo sto gq, sta qua nello scatolone.. ma dove sei finito pier?

- aaa c'è dj francesco laggiù..
- (o non mi ricordo cosa canta fabio novembre.. che figure, speriamo non mi sgamino...)

- facciamo il giro dal bar che non ci bagniamo!

- ragazzi è chiuso, non si entra più

Monday 21 April 2008 | 02:36

Event: SAPORITI ITALIA - INSIDE ART 08 via andrea solari, 35
Vote: 


Lo spazio è davvero stupendo e merita una visita anche al di là del fuorisalone

http://www.fondazionearnaldopomodoro.it/

 

Monday 21 April 2008 | 02:29

Event: salone satellite 
Vote: 


interessante il lavoro di  questi due ragazzi che propongono degli oggetti rivolti a persone non vedenti, che comunicano con loro attraverso sensi che non sono la vista.. godibili direi da tutti, un tocco poetico che cifa riscoprire l'olfatto ed il tatto. (orologio olfattivo, quadro saponato tattile, diapason solare)

Monday 21 April 2008 | 02:23

Event: Swarovski Crystal Palace  via savona, 56
Vote: 


Beh... Servono altre parole... ? ;)

Monday 21 April 2008 | 02:20

Event: A2A via Festa del Perdono, 7
Vote: 


...sarà che ero troppo curiosa di vedere "solar tree".. ma decisamente uno tra i migliori appuntamenti del fuorisalone..

Monday 21 April 2008 | 02:18

Event: salone satellite 
Vote: 


Nonostante i pareri poco entusiasti il salone satellite mi è sembrato interessante e proporzionato a quello che potevano offrire i designer in erba. Non mi aspettavo nulla di più.

Unica nota: 4 euro per il biglietto speciale per la fiera.......

Monday 21 April 2008 | 02:12

Event: Vitra via alemagna, 6
Vote: 


Che la forza triennale stesse nel suo incessante rinnovamento, l'avevamo sentito ripetere tante volte.. ma.. cucchiai che volano.. alberi-sedia..motivi ipnotici.. non me li aspettavo!!!! E..accanto alla suggestione, progetti da francia e Giappone e naturalmente spazio agli immancabili "maestri". Devo dire che mi è piaciuto..


freaky fast and furious.

molto freaky poco fast e poco furious.

Meglio così.

Monday 21 April 2008 | 02:00

Event: arabeschi di latte "tea for 2"  via Alessandro Manzoni, 23
Vote: 


E brave le giovani creative di "arabeschi dI latte", capaci di regalare un momento di relax agli assidui e ormai stremati frequentatori del fuorisalone. Potrete gustarvi in tutta calma un thè, servito in dei curiosi vasetti per conserve e preparato davanti ai vostri occhi con un insolito procedimento, a partire dallo schiudersi del fiore. Il tutto accompagnato da golosi dolcetti... Momento oserei dire rigenerante..


ed un modo originale per accalappiare partner.
La vettura però potevano sceglierla in tinta.


che "Iene" versione cyber.




18% GRAY, OTTIMO DIREI.
L'istituto d'arte di Chicago propone una selezione di vere e proprie "opere d'arte" (più che semplici pezzi di design), che interagiscono con la luce.
Progetti molto divertenti, interessanti e sanno sorprendere. I ragazzi di Chicago, molto molto simpatici e disponibili.. all'uscita regalano anche una piccola lampada da assemblarsi a casa.

Assolutamente un'esperienza da non perdere, che non ha niente da invidiare a Viabizzuno (che oltretutto quest'anno non ne ho sentito parlare, che fine hanno fatto?)

per maggiori informazioni sul progetto http://saic.edu/18gray

Monday 21 April 2008 | 01:07

Event: Lexus via turati, 34
Vote: 



Bellissima anche quest'anno l'esposizione della Lexus (bello l'allestimento, la macchina un pò meno a parer mio!)
sono stata tre ore a cercare di riprendere il "diamante plastico" che si apriva magicamente...alla fine ce l'ho fatta (male) ma non riesco a caricarlo....aiuti???fra l'altro non c'è il sonoro...peccato...faceva uno sfrigolio plastico affascinante.

Monday 21 April 2008 | 01:05

Event: Finissage Cocktail & Slide Jam h 19:00 22:00  via Vincenzo Forcella, 13
Vote: 


Tra le esposizioni più fresche del fuorisalone di certo spiccavano i designers olandesi piazzatisi strategicamente all'ingresso di via forcella.

Qui la dimensione ludica ha davvero trovato un incontro con coloro per i quali principalmente è pensata (credo fosse uno dei pochi eventi in cui i bambini potevano veramente fare i bambini e non i mini-designers), al contrario di quanto proposto allo spain playtime, in cui il tema era senz'altro ludico, ma di tutt'altra dimensione.

Tra tavoli come piste da biglie e giochi di luce interattivi, pare proprio che sappiano come far felice un bambino,e quindi non poteva
mancare il cono gelato, anche se temo che in pochi avranno apprezzato il radicchio abbinato al caviale di liquirizia e alla cialda di parmigiano(!)...questo è quello che ho capito dalla spiegazione di Annelise, spero di aver capito male...sigh

Monday 21 April 2008 | 01:03

Event: Citron C-Design: Combine Connect Create via Fabio Filzi, 22
Vote: 


Arrivo h. 17.20
Una fila maestosa ( con piccoli disordini ) dovuta ai controlli e ai posti limitati in ascensore

Salita verso il 31° piano alle 18.05

Location molto bella. Anche troppo. Gli oggetti sembravano essere quasi in secondo piano rispetto il panorama anche se a dirla tutta oggi la luce non era il massimo... 

soddisfatto.

Monday 21 April 2008 | 00:31

Event: esterni - Festa di chiusura del design pubblico via Cesare Lombroso, 95
Vote: 


 

Se l'apertura di Esterni si può dire essere stata no comment, la chiusura si può definire decisamente spettacolare. Visto il precedente di martedì sera non ero molto convinta di andare ieri, ma il caso mi ci ha portata, e dopo coda (che oltretutto è durata poco) e timbri vari l'entrata ha davvero colpito. L'atmosfera è stata una sorpresa. L'ambiente del magazzino, da festa improvvisata e losca (wow!), unito alle luci viola e verdi che si riversavano dall'alto rendeva perchè, appena dentro, ti sentivi catapultato in un tunnel di musica elettronica. All'entrata la gente sembrava poca visto che la massa si concentrava al centro vicino alle casse, ma questo ti faceva notare subito il chiosco delle birre e la pesudo bancarella che regalava fiori ( una chicca per le ragazze). Peccato che le rose non siano arrivate a fine serata (ehehe)! Insomma bella la gente, bella la musica ( a parte il revival Ibiza 2006), il dj non tra i comuni mortali come al solito ma al piano rialzato tipo idolo, e le animazioni sospese. Una di quelle serate minimal economiche da passaparola che ricerchi tutto l'anno...



Programma della giornata:

Istituto Cervantes(via Dante,13), Seves(via Lodovico il Moro,25), Droog design(Fondazione Mazzotta) e Michelangelo Pistoletto alla Loggia dei mercanti.

Gli spagnoli sono sempre i migliori. Forse io sono un pò di parte dovendo andare in erasmus a Barcellona, ma il loro design è affascinante e giocoso, anche nel trattare temi come il fumo ed i consumi energetici.

Seves presenta la nuova collezione di colori per vetro-cemento firmata Mendini. Scordatevi il vecchio e caro vetro-cemento che feceva più studio dentistico che atmosfera. Ora nuovi colori e tecnologie ci vengono in soccorso per dare nuova vita a un materiale caduto un pò in disuso. Gli effetti che si riescono a creare e ottenere faranno cambiare idea anche ai più scettici.(E' un pò distante dai luoghi più frequentati del fuorisalone, ma il tram 2 ci si ferma propio davanti..ah e quando arriverete chidete di andare in bagno perchè è veramente una chicca)

Droog design con la sua esposizione "un tocco di verde" riprende l'ampio tema della sostenibilità ambientale. Lo fà pensando, più che a oggetti funzionali, al concetto; come ad esempio nell'installazione "This is the air that we breathe" dove la scritta, realizzata con materiale assorbente,mette in evidenza il livello di inquinamento presente nell'aria.

In ultimo Michelangelo Pistoletto alla Loggia dei mercanti. Non c'è molto da dire. E' un installazione che è stata aiutata molto dalla location, ma che nonostante questo non ha ne capo ne coda. Inutile e non porta a nessun tipo diriflessione se non a quelle critiche.


Domenica di primi resoconti dopo un sabato all'insegna della follia. Se nell'ultimo intervento avevo sostenuto la tesi dell'apparente disinteresse del pubblico del design, i numeri non possono che smentire quanto immaginato. Sabato e domenica di grande pubblico, affluenza alle stelle e meeting all'aria aperta nei luoghi nevralgici del design milanese. Il triangolo triennale bovisa, triennale e zona tortona ha funzionato alla grande. Forse con qualche pecca da parte della prima, ma tutto sommato è normale.
ADV Banner
E.reporters Fuorisalone

Sign up for our mailing list. You will receive program updates on all our activities and news about the fuorisalone's week and the world of design.

WRITE YOUR EMAIL

ADV Banner
ADV Banner

support by: