LOCATION
EVENT
  GO!
Segnala un evento
Inviaci il materiale informativo su un evento, una mostra, un'inaugurazione di un nuovo spazio o semplicemente un'iniziativa interessante al seguente indirizzo:

info@fuorisalone.it

Pubblicheremo un approfondimento in breve tempo.

COMUNICATI STAMPA
07 April 2006
KARTELL + CITRO╦N
Periodo dal 05 April 2006 al 10 April 2006
Location Salone dei Tessuti
Indirizzo via San Gregorio, 29
KARTELL + CITROËN
DESIGN + STILE PER UN VIAGGIO INSIEME

La prima volta di Kartell con un’auto.
La prima volta di Citroën con il mondo del design.
La prima volta del Salone dei Tessuti, un nuovo spazio a Milano che viene inaugurato
in questa speciale occasione.
Kartell e Citroën: due Marchi legati da un’importante radice “milanese”, dal 1949 la
prima e dal 1924 la seconda, e da un forte desiderio fin dalle origini di contenuti
artistici, estetici e tecnologici.
Kartell e Citroën presentano il loro viaggio comune, raccontando, gradualmente, in
un allestimento suggestivo, con grandi effetti visivi, qual è stato il percorso progettuale
che le ha portate a creare un vero e proprio esercizio di stile.
Kartell e Citroën insieme presentano un progetto stilistico trasversale, una metafora
della ridefinizione degli spazi, dove il design assume un significato globale.
Una nuova sfida per i due Marchi, un invito ad unire due settori apparentemente
così diversi e, oggi, così naturalmente vicini.
Il marchio Kartell unito a Citroën diventa un vero e proprio stile di vita.

SVELIAMO IL NOSTRO PROGETTO
Citroën e Kartell: come personalizzare una C3 Pluriel attraverso gli occhi di una
azienda storica del design.
Al Salone dei Tessuti, che per la prima volta apre le sue porte al pubblico mostrando
la sua severa architettura degli anni venti, è in scena l’interpretazione personale,
la contaminazione della filosofia di Kartell sulla “pelle” di una Citroën C3 Pluriel.
Il mondo dell’automobile è sempre stato molto vicino a Kartell; l’azienda, nata nel
1949, è partita proprio con la produzione di autoaccessori. Il primo e più famoso fu
il “portasci“ che si componeva di due strisce in materiale elastico che trattenevano
fasce di legno sulle quali agganciare gli sci.
Kartell con Citroën, non è un progetto ex novo ma un ready made di un’autovettura
già in produzione interpretata da Kartell utilizzando la continua ricerca che da cinquant’anni
la contraddistingue nel campo del design e delle materie plastiche.
Utilizzando le sperimentazioni dei master, delle finiture superficiali, delle serigrafie e
cubicature, delle gamme cromatiche, le stesse che caratterizzano i prodotti Kartell,
abbiamo realizzato una mostra che percorre in modo semplice e chiaro la storia di
questo progetto e tutti i riferimenti che l’hanno influenzata utilizzando analogie tra gli
oggetti presenti nel catalogo Kartell e le parti della Citroën C3 Pluriel customizzate.
Attraverso campioni, prototipi , disegni animazioni 3D e filmati in progress della prototipizzazione,
abbiamo voluto coinvolgere tutti i visitatori in uno stimolante percorso
a quattro mani guidato in prima persona da Ferruccio Laviani, che oltre ad essere
l’art director di Kartell ha realizzato l’allestimento.

CITROËN C3 PLURIEL KARTELL
C3 Pluriel nasce come vettura modulare e modulabile. Un oggetto componibile a
seconda delle esigenze di chi la guida, in grado di trasformarsi in cinque differenti
configurazioni: berlina, berlina panoramica, spider, spider pick-up e cabriolet (dal
lancio a oggi la cabrio più venduta in Italia). Una vettura particolarmente adatta alla
personalizzazione e alla messa a punto di Serie Speciali come C3 Pluriel D&G, C3
Pluriel Personal Mood e C3 Pluriel Cote d’Azur. C3 Pluriel è quindi una vettura giovane
e di successo, capace di modulare le proprie forme e di adattarle allo stile e
alla personalità di chi la sceglie.
Sono proprio queste caratteristiche che ne fanno un oggetto vicino al mondo del
design e dell’arredamento.
C3 Pluriel sposa perfettamente l’idea di “spazio in movimento”, legando il mondo
dell’automobile e quello dell’arredamento ad un concetto più ampio di dinamicità.
Ed è qui che Kartell, azienda leader nel settore del design, entra in gioco, rielaborando
in modo assolutamente creativo le caratteristiche che rendono C3 Pluriel la
vettura ideale per “giocare” con gli spazi.
C3 Pluriel Kartell nasce, dunque, come Esercizio di Stile, nelle sue due versioni, una
il “negativo” dell’altra.
Progettata dall’architetto Ferruccio Laviani, nome noto nel mondo del design, riprende
e ripropone in chiave moderna i canoni stilistici del marchio Kartell e la modularità
della vettura Citroën.
Salta subito all’occhio, infatti, il gioco di colori tra il rosso Kartell e il nero. Lo troviamo
sulle carrozzerie, sugli archi e negli interni della vettura, dove il rosso di alcuni
particolari del cruscotto – bocchette areazione, pomello e ghiera del cambio, cornice
autoradio – e del tessuto che ricopre i sedili e il volante, si contrappone al nero
dell’allestimento di serie.
Non solo, Kartell caratterizza le vetture attraverso una specifica grafica retinata che
contraddistingue gli archi, i profili laterali, anteriori e posteriori, il portaluce targa e la
parte centrale dei sedili, a sottolineare ancora una volta il contrasto nel gioco di colori
che sfuma dal rosso al nero.
La collaborazione tra Citroën C3 Pluriel e Kartell è un ulteriore esempio dell’originalità,
della forte personalità della vettura e della sua vocazione “plurale” che ne ha
decretato il successo.
Per maggiori informazioni:

Sito http:// www.citroen.it
Newsletter

Main Partners